Consigli per affrontare un volo a lungo raggio.

Consigli per affrontare un volo a lungo raggio

Viaggiare mi piace moltissimo, credo lo abbiate intuito, ciò nonostante prima di affrontare un volo a lungo raggio mi prende un po’ di sconforto. Affrontare un volo di 15 ore in economy non è esattamente rilassante o riposante, sebbene io riesca a dormire quasi ovunque anche in posizioni improbabili. Oggi voglio condividere con voi alcuni accorgimenti che utilizzo per rendere il volo più confortevole.

Consigli per affrontare un volo a lungo raggio
Murales

Volo a lungo raggio: scegliere il posto giusto

Vi sconsiglio di scegliere i posti centrali scomodissimi, vicini alla toilette ci sarà un andirivieni continuo e l’ultima fila non potrete reclinare il sedile. Non mi convincono neppure le prime file, sebbene ci sia più spazio è altamente probabile che ci siano dei bambini.

La scelta tra finestrino o corridoio è molto soggettiva. Io preferisco il corridoio perché posso allungare le gambe ma molto spesso vengo disturbata dagli altri passeggeri che si alzano. Cesare adora il finestrino perchè gli serve per appoggiare la testa lateralmente e non viene disturbato da chi vuole andare alla toilette.

Kit di sopravvivenza

Quando parto per un volo a lungo raggio nella mia borsa non manca mai la mascherina contro la luce, i tappi per le orecchie, il cuscino gonfiabile da mettere attorno al collo e un foulard per ripararmi dall’aria condizionata. Inoltre un burro cacao, spazzolino e dentifricio, le salviette e una crema viso idratante. Sebbene molte compagnie forniscano un loro kit per sicurezza porto sempre il mio. Inoltre ho sempre con me un bocetto di olio essenziale di lavanda o gelsomino che oltre ad avere un profumo molto gradevole, e a volte è davvero utile averli a portata di naso, hanno proprietà rilassanti ed inducono il sonno.

Libro, borsoni, zaino e cuscino…pronti a volare!

Abbigliamento a bordo

Sarà una banalità ma vi consiglio un abbigliamento comodo, qualcosa che assomigli il più possibile al vostro pigiama, che non stringa. Inoltre è necessario un abbigliamento a cipolla e tessuti naturali. Molto spesso l’aria condizionata è gelida quindi il maglioncino è d’obbligo e un paio di calzini aggiuntivi pure.

L’attitudine mentale con cui partite è fondamentale. Meglio non pensare a quanto tempo dovrete passare chiusi in aereo, ma a quante cose potrete fare senza essere disturbati: leggere, vedere un film o la vostra serie TV preferita.

Infine idratatevi il più possibile: bevete acqua, succhi, tè verde. Idratate la vostra pelle io porto sempre con me il burro cacao Carmex e la mia crema idratante. Alzatevi e muovete un po’ le gambe. Questo lo dico perchè tornando da Singapore ho passato le ore del volo immobile nel mio sedile dormendo e guardando film, una volta scesa avevo delle caviglie enormi e gambe pesantissime.

Tu cosa mi dici dei viaggi a lungo raggio? Quali tecniche utilizzi?

Please follow and like us:

5 Risposte a “Consigli per affrontare un volo a lungo raggio.”

  1. I voli a lungo raggio per me sono un disastro! 🙁
    Certo,viaggiare in business sarebbe tutta un’altra cosa. So che ci si dovrebbe alzare un po’ e camminare ma non amo passeggiare negli aerei. Cerco di solito di fare un po’ di esercizi con le gambe

  2. Eh si la Business sarebbe molto meglio! 🙂

  3. Leonardo riesce a dormire anche in piedi…Io invece in aereo ho sempre difficoltà….preferisco il posto lato corridoio e con la musica un po’ mi rilasso!

    1. Allora io sono come Leonardo….dormo in posizioni assurde…a volte coon la testa sul tavolino…Cesare una volta ha controllato che stessi respirando perché riteneva impossibile che stessi dormendo 😂. La musica è fondamentale 🙂.

  4. Nei voli a lungo raggio, quando riusciamo, prendiamo sempre i posti finestrino! Certo l’economy è un po’ scomoda, a parte con Emirates, con la quale ci siamo trovati benissimo. Ottimo il consiglio della boccetta col profumo di lavanda, Kiki a volte prepara dei piccoli sacchettini profumati!

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.