Norvegia: cosa devi sapere per organizzare un viaggio in autonomia

Vedere i fiordi in Norvegia

Lascia che ti racconti in questo post come organizzare un viaggio on the road alla scoperta della Norvegia.

Un paio d’anni fa abbiamo scelto la Norvegia come meta alternativa per le nostre vacanze estive. Decidere dove andare nelle vacanze di agosto è per me sempre complicato: i prezzi lievitano e non sono mai convinta della mia scelta. Devo dire che la Norvegia è stata un’ottima meta perfetta per fuggire al caldo africano e per scoprire una natura meravigliosa. Unico difetto i prezzi non propriamente economici… Ma andiamo con ordine.

Organizzare il viaggio in Norvegia

Da sempre sogni di vedere i fiordi? Ma non hai nessuna voglia di prendere parte ad una crociera che ti costringe a bordo per giorni? Puoi organizzare tu il viaggio, è piuttosto semplice, puoi prenotare tutto quello che ti serve online.

Vedere i fiordi in Norvegia
Fiordo norvegese

La compagnia Norwegian ha molti voli che collegano l’Italia/Francia alla Norvegia a prezzi piuttosto bassi. Noi abbiamo preso il volo Nizza- Oslo e il ritorno Bergen- Nizza spendendo in pieno agosto circa 150 Euro, almeno sul volo abbiamo risparmiato!

Inoltre abbiamo comprato il biglietto per il treno che da Oslo ci ha portato a Bergen qui trovate il link.

Per quanto riguarda gli hotel abbiamo utilizzato sempre booking e airbnb. Sinceramente per il pernottamento i prezzi non sono economici ma neppure troppo cari, abbiamo speso per una doppia circa 100 Euro.

A Oslo abbiamo soggiornato presso l’hotel Citybox che mi sento assolutamente di consigliarti: ottima posizione, pulito e moderno. Inoltre non c’è la reception e farai tu direttamente il checkin utilizzando i pc che troverai all’ingresso.

La spesa maggiore è sicuramente quella per il cibo e per le bibite con prezzi spropositati rispetto all’Italia. Una birra piccola costa circa 8 euro, una cena al ristorante mangiando 1 piatto e una birra ti costerà minimo  30 Euro. La soluzione è quella di trovare un casa con la cucina e fare la spesa al supermercato per risparmiare un po’.

Il piatto tipico norvegese è il salmone che troverete cucinato in ogni modo, durante il nostro viaggio abbiamo fatto la cura del salmone.

Il nostro itinerario in Norvegia

Siamo arrivati ad Oslo, dove abbiamo passato un paio di giorni. Quindi abbiamo preso il treno Oslo- Bergen, questa tratta è molto conosciuta e considerata uno dei migliori itinerari ferroviari del mondo, ad essere sincera mi aspettavo molto di più, non mi ha entusiasmata molto. A Bergen ci siamo fermati un giorno intero, la cittadina è caratteristica, vivace e graziosa, peccato che piova 300 giorni all’anno, e ne abbiamo avuto la conferma. A Bergen abbiamo affittato l’auto e siamo finalmente partiti alla scoperta dei famosi fiordi. Le nostre tappe sono state: Eidfjord, Aureland e Geirangerfjord, un giro di 700 Km che abbiamo percorso in 5 giorni attorniati da una natura magnifica.

Oslo

Sebbene prima di partire avessi letto commenti poco entusiastici sulla capitale norvegese a me è piaciuta molto. Siamo stati molto fortunati perchè abbiamo trovato un clima perfetto con un sole splendente.  Il sole rende tutto migliore, invoglia ad uscire, abbiamo così trovato una città molto vivace con un sacco di persone in giro, bar con tavoli all’aperto e locali moderni.

Vedere i fiordi in Norvegia
Zona del porto ad Oslo

Il primo giorno l’abbiamo passato in giro per la città, con una bella passeggiata nella zona del porto e del Castello. Il secondo giorno abbiamo visitato la straordinaria e futuristica Opera House una struttura moderna e avveniristica che proprio quest’anno compierà 10 anni. Dopodiché ci siamo dedicati alla visita del museo dei vichinghi, molto interessante, sono presenti anche delle navi vichinghe enormi. E infine il museo Nazionale dove si può ammirare il famoso ‘Urlo’ Munch.

Oslo mornissima
Opera house a Oslo
Cosa devi sapere per organizzare un on the road in Norvegia
Museo dei Vichinghi

Mi sono piaciuti moltissimo i bar molto curati e moderni in cui ci siamo fermati per ritemprarci dalle lunghe camminate!

Oslo è stata una bella scoperta, ho avuto la conferma della mia ottima impressione dal fatto che nel 2018 è entrata nella top 10 di Lonely Planet tra le città da visitare.

EMAIL
Facebook
Google+
https://lasimoinviaggio.com/norvegia-cosa-devi-sapere-per-organizzare-un-viaggio-in-autonomia">
Twitter
PINTEREST
PINTEREST

Bergen

Come ti dicevo il viaggio in treno Oslo – Bergen tanto decantato a me non ha entusiasmato particolarmente, non ho visto una natura così meravigliosa come mi aspettavo, in compenso è stato un buon mezzo di trasporto per raggiungere Bergen.

Bergen è una bella cittadina molto caratteristica, conosciuta soprattutto per il quartiere Bryggen, l’antico quartiere di case in legno dove avevano sede le compagnie mercantili. Il quartiere è davvero splendido con le casette di legno colorate. Proprio di fronte si trova il famoso mercato del pesce.

Vedere i fiordi in Norvegia
Bryggen
Organizzare un viaggio in Norvegia
Bergen

Qui abbiamo alloggiato in una casetta in tipico stile scandinavo ed è stata una splendida esperienza. Soggiornare in appartamento è per me un modo per capire meglio come sia la vita dei locali, quando riesco scelgo questo tipo di sistemazione.

La città è sede universitaria, quindi piena di vita. Purtroppo il clima non è dei migliori, è una delle città più piovose del mondo!

Incontri a Bergen

I fiordi

Eccoci finalmente al vero motivo della vacanza in Norvegia: i fiordi. Presa la nostra auto in affitto siamo partiti alla scoperta della natura e dei famosi fiordi. Il fiordo è unico ed è bellissimo poterlo vedere sia dalla terra ferma che dall’acqua. Durante i nostri spostamenti abbiamo preso più volte il traghetto, infatti non sempre si può raggiungere il punto verso cui si è diretti via terra, per questo sono presenti i traghetti che fanno la spola da costa a costa e permettono di arrivare a destinazione via mare! La vista dei fiordi dal mare è forse la migliore in assoluto.

Fiordi in Norvegia

Fiordi

E così abbiamo passato 5 giorni immersi in una magnifica natura verdeggiante e visto diversi fiordi. Per gli amanti della natura la Norvegia è il paradiso si possono organizzare passeggiate, giri in bici e in Kayak insomma un aplia scelta!

Ti ho convinto a partire per scoprire i fiordi?

Cosa devi sapere per organizzare un on the road in Norvegia
Fiordi norvegesi

Mi piacerebbe tornare per visitare la Norvegia in inverno sperando di vedere anche l’aurora boreale.

Please follow and like us:

10 Risposte a “Norvegia: cosa devi sapere per organizzare un viaggio in autonomia”

  1. Bellissimi ricordi del mio interrail fino a Capo Nord! e la prima volta su un ghiacciaio…il Folgefonna!💖 articolo molto dettagliato…lo faccio leggere a mia mamma così se paga lei la porto!!!😂

    1. Un interail fino a Capo Nord deve essere stato un viaggio stupendo 😍…mi sembra giusto coinvolgere la mamma non si sa mai!

  2. E’ molto tempo che sogno di raggiungerla, ma è stata messa sempre da parte fino ad ora. Ma prima o poi la dovrò raggiungere.

    1. Penso che con la tua moto sarebbe un viaggio molto bello!

  3. La Norvegia ci ispira tanto: l’architettura nordica all’avanguardia, i fiordi, le casette di Bergen…e siamo d’accordo che alloggiare in un appartamento sia la cosa migliore da fare se si vuole entrare pienamente in contatto con la cultura locale!
    Inoltre abbiamo sentito parlare molto bene della Norwegian Airways, è la stessa che effettua i low cost da Roma verso la West Coast USA.
    Visti anche i prezzi norvegesi, forse la cosa migliore è portarsi un trolley pieno di cibo nostrano!!!
    Grazie per la condivisione Simo, buon fine settimana! 😉

    1. Ciao Ragazzi, l’idea del trolley carico di cibo è ottima! 😂 Il viaggio con Norwegian è ottimo, una buona compagnia a prezzi davvero imbattibili. La Norvegia 🇳🇴 regala paesaggi da sogno e città nordiche molto interessanti! Buon weekend a voi!!

  4. Dana Mangione dice: Rispondi

    Ciao Simo, ho in progetto un viaggio a Bergen per il prossimo luglio.
    Cerco anche io una sistemazione in casa. Mi daresti per cortesia le dritte giuste per affittarne una come quella presa da te? Grazie!

    1. Ciao Dana!
      Io per l’alloggio a Bergen mi sono affidata a Airbnb conosci questo sito? Lo hai già usato? Io mi sono trovata bene!

  5. Ciao Simona, complimenti per il blog e il bellissimo viaggio in Norvegia. Sarà sicuramente una prossima meta anche per me perchè sono davvero impallinata con il nord Europa!! Se hai piacere, ti invito sul mio blog http://www.viaggiodolceviaggio.it, su cui sto pubblicando i miei diari di viaggio nella Svezia occidentale, che ho visitato questa estate; magari ti fa piacere vedere posti simili alla Norvegia che hai visitato tu, scoprendo punti in comune e differenze!

  6. Ciao Elena,
    Grazie della visita, leggerò molto volentieri il tuo blog, Stoccolma e la Svezia devono essere molto interessanti!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.