Viaggi: 5 destinazioni da brivido

Sono stata coinvolta nelle 5 destinazioni da brivido: l’iniziativa è stata ideata da Sandra del blog Passaporto e Colori e grazie alla nomination di Luca del blog Capturing the world, vado a raccontarvi quali sono state per me #5destinazionidabrivido.

Come funziona l’iniziativa?

Le regole sono semplici:

  1. Usare l’hashtag  #5destinazionidabrivido;
  2. Nominare altri 5 blogger;
  3. Menzionare chi ti ha nominato linkandoli.
  4. Emozionarti o spaventarti!

Le mie 5 destinazioni da brivido

  1. Inizio con l’esperienza che mi ha fatto provare un brivido di paura: il safari a piedi al Parco del Kruger. Al Kruger è possibile fare un safari autonomamente con la propria automobile, ma i rangers organizzano anche safari in notturna o a piedi, noi ovviamente non ci siamo fatti mancare nulla. La mattina all’alba, insieme ad altre 4 persone, ci siamo trovati con i rangers per partire per il nostro safari a piedi. Le regole: comminare in fila indiana, fare il meno rumore possibile, seguire alla lettera tutte le indicazioni dei rangers muniti di fucile.Camminare all’alba nella savana è un’ esperienza molto emozionante, ma sapere che da un momento all’altro ci si potrebbe imbattere in un branco di elefanti o essere faccia a faccia con un leone, un po’ di paura a me l’ha messa. Ero talmente attenta ad ogni minimo rumore che il semplice volo di un uccello per poco non mi fa venire un colpo. Durante la camminata abbiamo visto piuttosto da vicino un branco di elefanti, 2 rinoceronti e ovviamente moltissime gazzelle (quelle non mancano mai).

    Incontri durante il safari
  2. Arrivare ad Ushuaia e sentirsi davvero alla fine del mondo. Ushuaia di per sé non ha nulla di speciale, una piccola cittadina lungo il Canale di Beagle spazzata dal vento. Tuttavia l’emozione che ho provato quando, dopo un lungo viaggio attraverso la Patagonia, sono giunta in questo paese di confine è stata davvero forte. Qui il brivido l’ho sentito sia per l’ebrezza di trovarmi al confine del mondo, sia per il freddo visto che si è a un passo dall’Antartide!

    come organizzare un viaggio in Argentina in autobus
    Tierra del fuego
  3. Pedalare tra i templi di Angkor Wat. La scorsa estate siamo andati in Cambogia per vedere il sito archeologico di Angkor. Ne avevo sentito parlare tanto, avevo visto molte foto, sapevo che era considerata una meraviglia del mondo, ma trovarmi là è stata tutta un’altra cosa. Il sito è molto mi più grande di come me l’ero immaginato, i templi spettacolari  e immersi in nella giungla: uno luogo mistico da lasciare senza fiato! In particolare di fronte al tempio di Bayon, formato da 37 torri scolpite con enormi faccie enigmatiche si rimane increduli.5 destinazioni da brivido

    Processed with VSCO with au5 preset
  4. Le cascate di Iguazu’. Ho un debole per le cascate, ma quelle di Iguazù mi hanno devvero stupita. Sono immense, cariche di energia, di fronte all’acqua che scorre vigorosa si capisce veramente quanta forza abbia la natura.
    Cascate di Iguazú

    5 destinazioni da brivido

  5. Trovarsi di fronte a Torre del Paine. Arrivare dopo una lunga camminata di fronte alle torri granitiche di Torre del Paine è bellissimo, riempie gli occhi e il cuore di gioia e non vorresti più andare via. Il parco cileno con la sua natura rigogliosa e le sue montagne mitiche resta nel cuore.
    5 destinazioni da brivido
    Torre del Paine

Avrete capito che le emozioni più forti per me arrivano da ambienti naturali strepitosi!

Ora è arrivato il momento delle nomination:

Leonardo e Fiammetta di Tips 4 trips

Marica e Sonia di Mars on the road

Roberta di Italia terapia

Flavia di In giro con Fluppa

Simona di Viaggia come il vento

Dai che sono curiosa di sapere le vostre destinazioni da brivido!

Please follow and like us:

2 Risposte a “Viaggi: 5 destinazioni da brivido”

  1. Belle destinazioni. Mi piacerebbe raggiungere la Patagonia e le cascate di Ignazú; questi luoghi mi affascinano molto.

    1. Grazie! Sono luoghi che mi hanno affascinata moltissimo! Un viaggio in Patagonia almeno una volta nella vita è da fare…e tanto che sei da quelle parti arrivare ad Iguazù è un attimo 😊

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.